Menu secondario

.,

Sicurezza ambientale: Sapaf, unificare corpi forestali in unica polizia

Date: 03-12-2013 / Author: sapaf /
Corpo Forestale dello Stato, SAPAF

(AGENPARL) - Roma, 02 dic - Sicurezza ambientale: unificare i vari corpi forestali in un'unica polizia ambientale. "Il Corpo forestale dello Stato e i Corpi forestali regionali andrebbero unificati, creando un'unica forza di polizia ambientale nazionale, migliorando la funzionalità e razionalizzando le risorse."

Questo il resoconto di un incontro tenutosi nei giorni scorsi tra alcuni dei principali sindacati dei Corpi forestali, il SAPAF, il Fendres-Safor e una componente della Regione siciliana, dove le rappresentanze del personale hanno convenuto sull'esigenza di collaborare al fine di perseguire l'obiettivo dell'unificazione dei Forestali d'Italia. "Non solo si renderebbe più funzionale l'attività operativa, i cui benefici sono facilmente immaginabili, ma si potrebbero razionalizzare spese e risorse finanziarie creando un'unica polizia ambientale che possa rispondere alle sempre più gravi esigenze di tutela dell'Ambiente, contrastando le tante azioni criminose che quotidianamente vengono scoperte."

Analisi condivisa anche dal Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone, al quale le organizzazioni sindacali hanno rappresentato la proposta. I soli 9.000 Forestali dello Stato non sono sufficienti ad assolvere ai numerosi compiti che la legge gli affida: traffico di rifiuti, repressione dei reati connessi all'inquinamento ambientale, lotta alla contraffazione agroalimentare, maltrattamento di animali, controllo e vigilanza sul traffico internazionale di animali e vegetali - CITES, abusivismo edilizio, repressione degli incendi boschivi, vigilanza nei Parchi nazionali e molto altro ancora. Così come i Corpi regionali vengono limitati, nella maggior parte del tempo, ad attività amministrative mentre potrebbero rappresentare una grande risorsa sia in termini di organici che di professionalità. Ecco perché i Sindacati autonomi dei Forestali chiedono l'unificazione delle loro amministrazioni per creare una più efficace capacità da parte dello Stato di fronteggiare questi fenomeni criminosi, di cui sempre più spesso sono costretti ad occuparsi.

"Troveremo sicuramente molte resistenze, ma siamo anche certi che il nostro proposito è fondato su principi validi che incontreranno il consenso dei colleghi e di chi ha a cuore l'Ambiente come bene da tutelare e salvaguardare con una vera e propria Polizia Ambientale operante su tutto il territorio nazionale!" I sindacati dei Forestali si sono dati appuntamento ad un nuovo incontro per definire i vari aspetti legati alle diversità ordinamentali e giuridiche, in modo da presentare un progetto organico e sottoporlo sia al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali che alle istituzioni, conviti che la stagione della spending review debba anche considerare questa grande opportunità.

Marco Moroni (Sapaf) - Ignazio Masala ( Fendres-Safor)

Commenti

certamente... se inizieranno tutti come allievi agenti....
Sviluppato da Maxsos